NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
1 2 3 4

Vangelo del Giorno

News

Festa di Sant'Antonio di Padova 2020

Domenica 31 Maggio

Ore 19:00 Santa Messa con inizio tredicina

 

Venerdì 12 Giugno

Ore 16:30 Benedizione dei bambini ed omaggio floreale al santo, presso Piazzale Ibico

Ore 18:30 Santo Rosario a seguire Santa Messa, presso Piazzale Ibico

 

Sabato 13 Giugno - Festa di Sant'Antonio

SS. Messe ore 7:30 - 8:30 - 10:30 - 11:30, presso Piazzale Ibico

Ore 18:30 Messa prefestiva del Corpus Domini, presso Piazzale Ibico

 

Dopo la Santa Messa ci sarà un momento di preghiera rivolta a Sant'Antonio e benedizione con la reliquia del santo

Leggi tutto...

Indicazioni per partecipare alla Messa

Da Lunedi 18 maggio si potrà ritornare in chiesa con Ie precise disposizioni del Governo e deIIa Conferenza Episcopale italiana. Le Messe saranno celebrate neIIa chiesa parrocchiale con una capienza di 100 posti a sedere.

Leggi tutto...

Links Utili

Un gesto semplice
«Ricordati che sei polvere e in polvere ritornerai. Ricordati che sei fragile, mentre cammini con umiltà verso Dio. Ricordati che sei argilla, modellata dal vasaio. L'uomo è fatto di terra e viene rialzato per risorgere. Ricordati che sei cenere. Non c'è cenere senza fuoco».
Con il gesto semplice e profondo del ricevere il segno della cenere sulle nostre fronti, che ci svela la nostra radicale povertà e ci lancia fragili e indifesi tra le braccia di Dio che ci guida, cominciamo il nostro cammino come Israele che, lasciate alle spalle le sicurezze della schiavitù, affronta il deserto senza altra garanzia che quell'Amore che lo ha chiamato fuori dall'Egitto e che è per lui nube di riparo durante il giorno e colonna di fuoco per rischiarare la notte.

LA PAROLA SI FA PREGHIERA
Noi ti benediciamo, o Dio, in questo giorno che comincia, per il periodo santo della Quaresima, che tu ci concedi in preparazione alla Pasqua. Portaci, attraverso il digiuno, ad avere fame di te e a non essere schiavi delle creature. Insegnaci, attraverso la preghiera e il silenzio, a trovare nella croce di tuo Figlio il nostro riposo e la nostra gioia.

Mercoledì delle Ceneri