NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Articoli Blog

News

Festa di San Francesco d'Assisi

Triduo

Sabato 1 Ottobre, inizio TRIDUO del Santo, ore 18:00 Santa Messa

Domenica 2 Ottobre, ore 18:00 Santa Messa

Lunedì 3 Ottobre, ore 18:00 Santa Messa

Leggi tutto...

Perdono d'Assisi

Lunedì 1 Agosto

Pellegrinaggio penitenziale a piedi per Seminara alla Basilica Madonna dei poveri

Raduno ore 17:30 presso la nostra Parrocchia.

Partenza ore 18:00 dalla nostra Parrocchia.

Leggi tutto...

Festa di Sant'Antonio di Padova

- Martedì 31 Maggio

Ore 18:30 S. Rosario segue Santa Messa con inizio tredicina

- Giovedì 12 Giugno

Ore 18:00 Adorazione Eucaristica con testi di Sant'Antonio di Padova

- Domenica 12 Giugno

Ore 18:00 Benedizione dei Bambini con omaggio floreale al santo e benedizione con la reliquia di Sant'Antonio di Padova

Ore 19:00 Santa Messa nella Solennità della Santissima Trinità

- Lunedì 13 Giugno - Festa di Sant'Antonio

SS. Messe ore 7:30 - 8:30 - 10:30 - 11:30

Ore 18:00 Santa Messa Solenne presieduta da Padre Paolo Sergi Vicario Custodiale

Ore 19:00 Processione per le vie della città

Links Utili

Vangelo del Giorno

Blog

La potenza superiore e inattaccabile di Cristo

Dal vangelo secondo Matteo (8,28-34)

LA PAROLA PER ME OGGI
Davanti a Dio il male non ha nessuna libertà. L'uomo invece può anche rifiutare la liberazione. Il Signore ci rispetta, e se ne va con pazienza. Aspetta che i malidriani e tutta la città giungano allo stremo, come i discepoli in barca o i due indemoniati nei sepolcri, perché accettino il suo dono. Attenzione quindi come ci poniamo di fronte alla liberazione che Gesù è venuto a portarci?

LA PAROLA SI FA PREGHIERA
O Dio e Signore di tutte le cose, che hai potere su ogni vita e su ogni anima, tu solo puoi guarirmi: ascolta dunque la preghiera di me infelice. Per intervento del tuo divino Spirito fa' morire e scomparire il serpente che si nasconde in me...
Tu, o Signore, sai che voglio essere salvato, anche se il mio malvagio tenore di vita mi è di ostacolo; ma a te, Signore, è possibile tutto ciò che è impossibile ai mortali (Simone il nuovo Teologo).

Gesù calma la tempesta

Dal vangelo secondo Matteo (8,23-27)

LA PAROLA PER ME OGGI
«Uomo di poca fede»: questo duro rimprovero non ti scuote dentro? Ma potresti obiettare: perché Dio dorme? Se Gesù sembra tacere, non è perché non ne vuol sapere o vuole rimanere indifferente. Aspetta che tu lo invochi. Ti sta provocando per il tuo meglio.

LA PAROLA SI FA PREGHIERA
Chi sei Tu, che domini anche le potenze più oscure?
Chi sei Tu, che cammini sul mare delle nostre paure?
Chi sei Tu, la cui voce placa ogni tempesta?
Sono qui, mio Signore,
pronto ad incontrarti al fondo di ogni mia angoscia.
Tu sei Dio.

Gesù calma la tempesta

Solennità del Sacro Cuore di Gesù

Oggi è la solennità del Sacro Cuore di Gesù

Dolce Cuore del mio Gesù fa che t'ami sempre più.

Sacro Cuore di Gesù

FacebookTwitterDiggGoogle BookmarksLinkedinPinterest