NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Articoli Blog

Vangelo del Giorno

News

Festa di Sant'Antonio di Padova 2020

Domenica 31 Maggio

Ore 19:00 Santa Messa con inizio tredicina

 

Venerdì 12 Giugno

Ore 16:30 Benedizione dei bambini ed omaggio floreale al santo, presso Piazzale Ibico

Ore 18:30 Santo Rosario a seguire Santa Messa, presso Piazzale Ibico

 

Sabato 13 Giugno - Festa di Sant'Antonio

SS. Messe ore 7:30 - 8:30 - 10:30 - 11:30, presso Piazzale Ibico

Ore 18:30 Messa prefestiva del Corpus Domini, presso Piazzale Ibico

 

Dopo la Santa Messa ci sarà un momento di preghiera rivolta a Sant'Antonio e benedizione con la reliquia del santo

Leggi tutto...

Indicazioni per partecipare alla Messa

Da Lunedi 18 maggio si potrà ritornare in chiesa con Ie precise disposizioni del Governo e deIIa Conferenza Episcopale italiana. Le Messe saranno celebrate neIIa chiesa parrocchiale con una capienza di 100 posti a sedere.

Leggi tutto...

Links Utili

Blog

Gesù, la tua giustizia è misericordia

Dal vangelo secondo Matteo (9,9-13)

LA PAROLA PER ME OGGI
Confrontiamo oggi il nostro sguardo sugli altri, la nostra mentalità con quella di Gesù. Siamo giudici spietati dei nostri fratelli o sappiamo accoglierli qualsiasi sia la loro situazione per essere realmente misericordiosi sullo stile di Gesù?

LA PAROLA SI FA PREGHIERA
Gesù Cristo, la tua giustizia non esige il nostro sacrificio: è misericordia, che ha portato te a sacrificarti sulla croce. Tu vuoi il nostro amore libero, per questo ci riveli il tuo volto di misericordia. Fatti conoscere a noi, Signore, perché la nostra vita sia risposta d'amore al tuo amore.

Gesù e Matteo

La potenza superiore e inattaccabile di Cristo

Dal vangelo secondo Matteo (8,28-34)

LA PAROLA PER ME OGGI
Davanti a Dio il male non ha nessuna libertà. L'uomo invece può anche rifiutare la liberazione. Il Signore ci rispetta, e se ne va con pazienza. Aspetta che i malidriani e tutta la città giungano allo stremo, come i discepoli in barca o i due indemoniati nei sepolcri, perché accettino il suo dono. Attenzione quindi come ci poniamo di fronte alla liberazione che Gesù è venuto a portarci?

LA PAROLA SI FA PREGHIERA
O Dio e Signore di tutte le cose, che hai potere su ogni vita e su ogni anima, tu solo puoi guarirmi: ascolta dunque la preghiera di me infelice. Per intervento del tuo divino Spirito fa' morire e scomparire il serpente che si nasconde in me...
Tu, o Signore, sai che voglio essere salvato, anche se il mio malvagio tenore di vita mi è di ostacolo; ma a te, Signore, è possibile tutto ciò che è impossibile ai mortali (Simone il nuovo Teologo).

Gesù calma la tempesta

Dal vangelo secondo Matteo (8,23-27)

LA PAROLA PER ME OGGI
«Uomo di poca fede»: questo duro rimprovero non ti scuote dentro? Ma potresti obiettare: perché Dio dorme? Se Gesù sembra tacere, non è perché non ne vuol sapere o vuole rimanere indifferente. Aspetta che tu lo invochi. Ti sta provocando per il tuo meglio.

LA PAROLA SI FA PREGHIERA
Chi sei Tu, che domini anche le potenze più oscure?
Chi sei Tu, che cammini sul mare delle nostre paure?
Chi sei Tu, la cui voce placa ogni tempesta?
Sono qui, mio Signore,
pronto ad incontrarti al fondo di ogni mia angoscia.
Tu sei Dio.

Gesù calma la tempesta

Solennità del Sacro Cuore di Gesù

Oggi è la solennità del Sacro Cuore di Gesù

Dolce Cuore del mio Gesù fa che t'ami sempre più.

Sacro Cuore di Gesù

FacebookTwitterDiggGoogle BookmarksLinkedinPinterest